Tag: Michel Houellebecq

Scrivere per colpire, per ferire?